Vent4Reno

Fraunhofer Italia ha collaborato con l‘Università di Innsbruck per realizzare un sistema di ventilazione decentralizzato ad alto rendimento con recupero di calore, utile per il risanamento energetico.

„Vent4Reno“, ossia „Ventilation for Renovation“: così si intitola il progetto Interreg IV nel corso del quale è stato sviluppato un sistema di ventilazione che si distingue da sistemi tradizionali. In cosa è diverso? Janez Zgaga, responsabile di progetto spiega: „In edifici di nuova costruzione troviamo molto spesso sistemi di ventilazione che sono collocati in cantina oppure nel sottotetto e attraverso tubi forniscono aria fresca alla casa. L’installazione di questo tipo di impianto in edifici da risanare, però, spesso è limitata da problemi di spazio per i canali e il dispositivo”. Proprio da questa osservazione sono partiti i ricercatori di Fraunhofer: l’approccio utilizzato negli edifici passivi deve essere applicabile da un punto di vista energetico anche al risanamento di edifici già esistenti. Questi sistemi di ventilazione decentralizzati permettono di riutilizzare il calore dell’aria emessa per riscaldare l’aria immessa, comportando così un grande risparmio energetico. “Il sistema da noi sviluppato”, spiega Zgaga, “è ora più compatto e permette un maggiore recupero di calore rispetto ai sistemi tradizionali. Inoltre, grazie alla sua forma compatta è più adatto al risanamento energetico con i suoi spazi ridotti”. Negli ultimi anni i ricercatori hanno analizzato prodotti standard e migliorato i modelli di calcolo. Il sistema di ventilazione è stato migliorato grazie a simulazioni aerodinamiche e termiche ed è capace di analizzare attraverso sensori la qualità dell’aria, permettendo così una ventilazione controllata.

Tutti i risultati del progetto sono a disposizione delle aziende locali. 

Dettagli di progetto:

Periodo: 2012 - 2015

Supporto: Interreg IV

Partner di progetto: Università di Innsbruck