Cellarengo 2020

Il recupero edilizio della cascina del 1928 di proprietà della società Cellarengo 2020 ha comportato per Fraunhofer Italia alcune sfide che esulano dal solo intervento edilizio. Il progetto non ha mirato solo a ristrutturare un contenitore per poi valutarne l’impiego, ma ha affrontato in maniera olistica la questione del recupero edilizio e sociale dell’edificio.

Cellarengo2020 s.r.l. - “C2020” in breve - nasce come immobiliare per acquistare edifici di possibile pregio storico, da ristrutturare secondo le migliori tecnologie smartbuilding allo stato dell’arte, salvaguardando e valorizzando gli aspetti architetturali di pregio, e da impiegare per finalità di divulgazione e formazione sulle nuove tecnologie. La cosiddetta „casa rossa“ situata a Cellarengo, a 30 km da Torino, non è stata solo sottoposta a una ristrutturazione, ma è stato fatto anche uno studio delle caratteristiche architettoniche locali da riproporre e si è valutato come e quale comfort interno possa e debba essere assicurato. Il risultato è una cascina intelligente orientata al futuro uso dei locali come laboratori di esperienze educative. Nel parco di pertinenza di circa 300.000 mq sono state introdotte nuove tecnologie agricole che permettono una coltivazione intelligente del podere e di conseguenza comportano un risparmio di energia e di risorse. In una seconda fase la comunità è familiarizzato con queste nuove forme di coltivazione. In questo senso il Progetto C2020 si intende come un’importante contributo alla valorizzazione del territorio.

 

Dettagli di progetto:

Periodo: 2011-2013

Partner di progetto: Cellarengo 2020 s.r.l.