Martin Plutz

«Nel corso della mia permanenza al Fraunhofer IPT ho trovato la varietà di argomenti affrontati particolarmente stimolante e ho vissuto quei tre anni come un periodo molto formativo».

Se dovesse descrivere Fraunhofer in due parole cosa direbbe?

Pratico. Vicino alle persone.

In quale settore/azienda lavora attualmente e quale posizione ricopre nello specifico?

Durante il mio periodo al Fraunhofer ho fondato una società spin-off. Da allora lavoro come amministratore delegato presso la oculavis GmbH.

In quale istituto Fraunhofer ha lavorato, quando e in quale area di ricerca?

Dal 2013 al 2016 sono stato impiegato presso il Fraunhofer Institute for Production Technology IPT di Aquisgrana come project manager e ho in modo molto interdisciplinare su diversi temi: oltre ai progetti dell'industria 4.0 in Cina e a un progetto di ricerca sulla cultura della qualità ho lavorato soprattutto alla realizzazione del mio spin off.

Cosa le è sembrato particolarmente interessante del suo lavoro a Fraunhofer?

Nel corso della mia permanenza al Fraunhofer IPT ho trovato la varietà di argomenti affrontati particolarmente stimolante e ho vissuto quei tre anni come un periodo molto formativo.

Che cosa le ha insegnato il lavoro presso Fraunhofer e come l'ha aiutato a raggiungere il suo attuale ruolo in azienda?

La possibilità di predisporre lo spin-off della mia azienda e di ricevere il sostegno necessario dal Prof. Dr. Robert Schmitt è stata la più grande opportunità che ho avuto durante il mio periodo al Fraunhofer IPT.

Come dipendente Fraunhofer, avrebbe pensato che un giorno sarebbe arrivato esattamente dove si trova oggi? 

Non all'inizio del mio lavoro, naturalmente, ma il desiderio di avere una mia azienda è maturato in me in tempi relativamente brevi. Ho potuto utilizzare il tempo trascorso all'istituto per generare idee e sperimentare.

Che consiglio darebbe a sé stesso da giovane?

Niente, ho fatto tutto giusto!

Su quali tematiche sta lavorando attualmente e cosa le piace di più del suo lavoro? 

Al momento il mio spin off - la oculavis GmbH - è in forte crescita. Dalla sua fondazione nel 2016, siamo cresciuti da tre fondatori ad oggi più di 40 dipendenti, siamo autofinanziati al 100% e stiamo attualmente lavorando alla scalabilità a livello europeo della nostra piattaforma di Realtà Aumentata e Remote Service oculavis SHARE. Il Nord Italia è in cima alla lista come una delle prossime regioni target!

E, ultimo ma non meno importante, cosa augura a Fraunhofer Italia in occasione del suo decimo anniversario?

Auguro al Fraunhofer Italia tutto il meglio per il futuro! Le mie visite nella bella città di Bolzano sono sempre state molto piacevoli e si può dire dalle persone che lavorano qui che lavorano con grande piacere e impegno su temi innovativi e di carattere regionale. Questo è ciò che rende il Fraunhofer Italia particolarmente attraente per me e non vedo l'ora di fare la mia prossima visita!