Automation and Mechatronics Engineering

ALCUNI PROGETTI DI RIFERIMENTO

Nel dipartimento Automation & Mechatronics Engineering un team di esperti composto da ingegneri elettrotecnici, meccatronici e meccanici sviluppa in progetti di ricerca industriale, componenti e sistemi per la fabbrica intelligente del futuro, dalle prime idee di sviluppo al prototipo finito. I collaboratori di questa area di ricerca si dedicano ai temi della digitalizzazione e della creazione di reti di produzione, nonché di tecnologia dei sensori, robotica ed interazione uomo-macchina anche nell’ambito dell’Agrimechatronics. Applicazioni trasversali di tecniche di automazione per l’agricoltura di precisione e per gli Smart Building rappresentano un ulteriore focus di ricerca di questo dipartimento.

 

PreMain

Implementazione standardizzata di Predictive Maintenance come metodologia d'innovazione verso la digitalizzazione

 

Il progetto PreMain ha come obiettivo il coinvolgimento di aziende, principalmente piccole e medie imprese, in un percorso di approfondimento della manutenzione predittiva, con tutti i risvolti tecnologici ed organizzativi che comporta ed i vantaggi che offre. Inserita nel contesto della digitalizzazione e industria 4.0 la manutenzione predittiva, infatti, può portare notevoli benefici al miglioramento della produzione tramite la riduzione dei tempi di inattività e dei guasti, oltre che rendere il lavoro delle macchine più trasparente e tracciabile

 

DeConPro

Controllo decentralizzato dei processi di produzione nella Fabbrica del futuro

 

Lo scopo del progetto DeConPro è di progettare ed implementare infrastrutture di ricerca su sistemi di produzione ciber-fisici in Alto Adige.

 

Smile

SisteMa a pIlotaggio remoto per il supporto all’agricoLtura di precisionE

 

Nel progetto „SMILE“ Fraunhofer Italia collabora con la Libera Università di Bolzano e le due imprese italiane Mavtech s.r.l. e Arvatec s.r.l. per sviluppare un sistema di ricognizione automatico basato su aeromobili a pilotaggio remoto, cosiddetti droni, sia ad ala fissa che ad ala rotante.

 

Vent4Reno

Sviluppo di un sistema di ventilazione decentralizzato ad alto rendimento con recupero di calore, utile per il risanamento energetico.

 

Fraunhofer Italia collabora attualmente con l‘Università di Innsbruck per realizzare un sistema di ventilazione decentralizzato ad alto rendimento con recupero di calore, utile per il risanamento energetico.

 

Più info

 

BioChipFeeding

Sistema intelligente per il carico di impianti di biomassa

 

Nel progetto „BioChipFeeding“, Fraunhofer Italia intende realizzare un sistema autonomo di carico di cippato di legno che riduca le emissioni di CO e CO2 in maniera significativa. Il progetto europeo vede la collaborazione di Fraunhofer e dell’Università Tecnica di Monaco di Baviera, dell’Università Tecnica di Graz in Austria e dell’azienda austriaca BIOS GmbH.

 

 

Akku4Future

Dispositivo diagnostico per batterie agli ioni di litio

 

Nell’ambito del progetto Interreg IV “Akku4Future”, Fraunhofer Italia insieme alla scuola professionale e all’agenzia di sviluppo EAK (entrambe della Carinzia, Austria), a Treviso Tecnologia e al TIS innovation park ha sviluppato le basi tecniche per un dispositivo diagnostico per batterie agli ioni di litio.

 

Smart Alpine Mobility

Strategie per la mobilità sostenibile in Alto Adige

 

Il progetto di ampia portata „Green Mobility“, promosso della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige, ha lo scopo di dare un importante contributo alla realizzazione di una regione “verde” nell’arco alpino che funga da buon esempio. Nell’ambito del progetto Fraunhofer Italia ha realizzato lo Smart Alpine Mobility, uno studio scientifico.

 

Trattore per la Viticoltura

Veicolo di dimensioni ridotte per la viticoltura

 

241.952 ettari della superficie dell’Alto Adige sono campi coltivati. Soprattutto l’uva viene spesso coltivata su pendii ripidi a terrazzamenti, causando difficoltà. Fraunhofer Italia, in collaborazione con l’azienda tedesca W.M. GmbH, ha sviluppato un nuovo trattore di dimensioni ridotte, adatto alle esigenze della viticoltura.

 

"Futterloch" - Botola di fieno

Riduzione dei rischi legati alle cadute nei fienili

 

9.600 delle aziende agricole dell'Alto Adige sono dedicate all’allevamento di bestiame. Spesso questi masi non dispongono di adeguate misure di sicurezza. Con il progetto “Futterloch”, svolto in stretta collaborazione con il Südtiroler Bauernbund, FHI ha studiato vari approcci per rendere il lavoro nei fienili più sicuro.

 

Creatus

Sviluppo di una nuova tecnica di giunzione per mobili di cucine di grandi dimensioni

 

FHI ha eseguito un progetto di ricerca per lo sviluppo di un nuovo processo di giunzione di ripiani leggeri per cucine di grandi dimensioni, in stretta collaborazione con il produttore di mobili da cucina Niederbacher.