Ambient Assisted Living

Per Ambient Assisted Living (AAL) si intende l’uso nell’ambiente domestico di nuove tecnologie che mirano a rispondere alle sfide di una società che invecchia. Si potrebbe definire, dunque, come la creazione di ambienti intelligenti che si adattano in modo indipendente, proattivo e specifico alle esigenze e agli obiettivi dell'utente per sostenerlo nella sua vita quotidiana. In particolare, gli ambienti intelligenti dovrebbero consentire alle persone anziane, disabili e/o non autosufficienti di vivere autonomamente in un ambiente privato. Le tecnologie AAL mirano quindi a integrarsi il più possibile nell’ambiente in cui sono utilizzate, di modo che l’utente arrivi a sentirsi sicuro e a proprio agio nella propria quotidianità. Gli ambienti AAL possono essere finalizzati a utenti con più o meno gravi necessità e vanno ad agire in diversi aspetti della loro vita, come comunicazione, comfort abitativo, aiuto nelle attività quotidiane. Nelle forme più avanzate, i sistemi AAL contengono in particolare dispositivi medici portatili e miniaturizzati appositamente progettati per uso diagnostico e terapeutico in ambiente domestico o mobile (tele-monitoraggio). Queste possono svilupparsi fino ad arrivare a forme individualizzate e centrate sulla persona di prevenzione, diagnosi, terapia e cura medica. 

Il bisogno di queste nuove tecnologie viene dettato da un mercato sempre più influenzato dal cambiamento demografico. Per questo motivano si registrano nuovi forti trend, come il numero crescente di malati cronici, il bisogno garantire servizi sanitari sempre più difficili da erogare, soprattutto in territori poco accessibili, e la necessità di fornire sempre più assistenza continuativa. Inoltre, i cambiamenti sociali in atto incidono anche sul nucleo famigliare, determinando la crescita di persone non autosufficienti che si ritrovano a vivere da sole. 

All’interno della società Fraunhofer, il tema del cambiamento demografico e l’Ambient Assisted Living è già particolarmente sentito e studiato da diversi istituti da prospettive differenti, il cui approccio transdisciplinare permette di integrare diverse tecnologie, applicazioni e gruppi di utenti. Fraunhofer Italia mira ad essere interfaccia della società per la diffusione della conoscenza nel territorio degli ultimi avanzamenti del settore e delle possibili sinergie con la zona dell’Alto Adige.