AR / VR

Visualizzazione 3D e sistemi per la realtà aumentata e virtuale applicati alle costruzioni

Una delle tematiche affrontate da FHI riguarda lo sviluppo di strumenti per la digitalizzazione del settore dell'edilizia, attraverso lo sviluppo e l'implementazione di nuove tecnologie digitali, quali la realtà aumentata, la realtà virtuale e l´internet of things, considerando e testando i possibili scenari di applicazione pratica che queste possono avere sul territorio.

La filiera delle costruzioni deve affrontare sfide sempre crescenti, soprattutto sotto il profilo dei costi, della sostenibilità edilizia e della gestione del progetto, ma anche e soprattutto della qualità del costruito e dei processi. Per garantire risultati concreti e competitivi è necessario introdurre strategie efficienti e innovazioni tecniche che permettano il miglioramento qualitativo del modo di lavorare in edilizia. In quest´ottica è possibile parlare oggi di edilizia 4.0, che consiste nel trasferimento di metodologie e tecnologie provenienti dal settore dell´industria produttiva, ovvero di soluzioni nuove capaci di offrire metodi e opportunità per un miglioramento significativo in termini di flessibilità, flusso di informazioni, tempi e qualità produttiva.

Una risposta a questa esigenza è data attraverso l´implementazione di tecnologie digitali applicate. Introdurre tecnologie digitali per le costruzioni significa infatti eliminare progressivamente i procedimenti cartacei tradizionali per poter avviare processi automatizzati. La digitalizzazione renderà il settore dell´edilizia più intelligente grazie a nuovi strumenti e tecnologie, quali la realtà aumentata, la realtà virtuale e l´internet of things. Gli obiettivi specifici sono quelli di rendere i processi più efficienti e meno costosi lungo tutto il ciclo di vita del manufatto edilizio, migliorare la collaborazione nella filiera fra i diversi soggetti interessati, condividendo le informazioni e le conoscenze in tempo reale, e garantire un maggior controllo della qualità e del progresso costruttivo del manufatto edilizio.

Fraunhofer Italia si occupa in particolare dell´implementazione di metodi per la visualizzazione 3D di oggetti e dati, e dello sviluppo di applicazioni di realtà virtuale e aumentata per il controllo della qualità e del coordinamento dei lavori in cantiere. Si vuole investigare in che modo la visualizzazione immersiva combinata con il BIM può migliorare la gestione del flusso di informazioni in cantiere, come anche la comunicazione e la collaborazione fra i diversi soggetti interessati durante l´esecuzione dei lavori. Operiamo inoltre ponendo particolare attenzione alle possibilità di applicazione concreta di tali soluzioni e verificando che queste rispondano alle esigenze del mercato.